<[if gte IE]>
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator

  Clicca sulla news per l'approfondimento
galdieri_banner__def.jpg

Le ultime notizie del giorno

 

Taranto, tocca a te: non deluderli E-mail
News del Giorno

foto_1.jpg

Sono passate due settimane, è sembrata un’eternità. Difficile stare senza calcio qui a Taranto specie quando i rossoblu sono in ballo per qualcosa di grosso, di importante. Lo sono, a maggior ragione quest’anno, i playoff della serie D che vedranno scendere in campo la squadra di Cazzarò domenica, alle ore 16, contro il Potenza. Sarà uno Iacovone caldo e non solo per i giorni estivi di questa primavera inoltrata. Lo stadio della Salinella si presenterà con il pubblico delle grandi occasioni. È andata forte la prevendita, 6000 biglietti venduti fino a venerdì sera, 4000 solo nella prima giornata di apertura. Insomma c’è voglia di grande Taranto da parte della tifoseria e di tutta la città che per l’ennesima volta si stringerà intorno alla propria squadra cercando di andare più avanti nei playoff e mettere un’ipoteca sulla lista dei ripescaggi in Lega Pro.

 
Uno sguardo sui nostri mari E-mail
News del Giorno

foto_3.jpgÈ previsto per oggi, 23 maggio, alle 18.00, il taglio del nastro di ‘Taranto Terra di Mare e di Delfini’, contenitore di iniziative legate al mondo del mare che animerà uno dei più suggestivi waterfront della città, quello del Molo S. Eligio in Città Vecchia. Obiettivo dichiarato degli organizzatori, con la Jonian Dolphin Conservation capofila di una nutrita schiera di associazioni tra le più attive sul territorio, è quello di trasformare Taranto da una semplice città sul mare ad una vera e propria città di mare, in grado di ripensare sviluppo, attrattività, mobilità, enogastronomia e socialità guardando ai suoi due specchi d’acqua. In tal senso, Taranto Terra di Mare e di Delfini va pensata come un assaggio di ciò che Taranto potrebbe essere. Per questo,  dalle 18.00, leveranno le ancore i Pescaturismo TarantoTurismo, la Lady Luna Cantieri Greco, il Catamarano Taras della Jonian Dolphin, la Calajunco, la flotta di barche a vela di OndaBuena e quella di imbarcazioni a remi messe a disposizione da Wwf...

 
Città Vecchia, non solo cantieri… E-mail
News del Giorno

foto_2.jpg

Molte città italiane hanno puntato sulla riqualificazione  dei centri storici antichi per il loro rilancio turistico. Bari e Genova sono due esempi di città ai quali Taranto potrebbe ispirarsi, avendo in comune esse un centro storico a forte  vocazione marinara. Due città che hanno creduto nelle potenzialità dei loro centri storici e che hanno avviato un processo che non ha investito esclusivamente gli spazi e le cose   (i manufatti , le strade, i monumenti), ma anche e soprattutto le persone. La riqualificazione nelle due città  ha infatti coinvolto il  tessuto abitativo e  imprenditoriale già presente, il  destinatario primario dell’intervento,  e contestualmente ai cantieri edilizi ha avviato  cantieri sociali necessari per rendere condiviso  e partecipato il processo di rilancio del quartiere. Ciò che accende di vita un  contesto urbano  - bello per quanto possa essere  dal punto di vista urbanistico  ed architettonico - sono le consuetudini e le attività umane.
 


Advertisement


 


Advertisement


 

Area Abbonati

Inserisci i dati di accesso per leggere il nuovo numero del TarantoOggi:





Password dimenticata?

Sfoglia il giornale

Il nuovo numero del TarantoOggi è consultabile per tutti gli utenti solo dalle ore 16:00
copertina-tarantoggi.jpg

Cerca


   asca728x90.gif